domenica 3 luglio 2011

Empanadas Argentinas

Le empanadas sono una specie di calzoni ripieni.  I più tipici sono quelli con la carne, ma ci sono anche prosciutto e mozzarella, verdura, "humita" (che sarebbe il mais bianco, molto difficile di riperire qua in Italia), pollo, ecc.
Le varietà nei ripieni e nel impasto, cambiano di una regione all'altra dell'Argentina.
Nella mia famiglia erano tipiche mangiarle come antipasto il sabato giorno della pizza, insieme anche alla farinata.
Oggi vi do la ricetta dell'impasto, per farle al forno.....perchè poi c'è anche la versione per friggere, sono più buone ma anche molto più pesanti. Con questa ricetta potete fare anche le classiche torte salate....invece di usare la pasta sfoglia o la pasta briseè, è un'ottima alternativa!!!! Un alimento molto completo, perciò sono molto apprezzate anche dai bambini!!!!




Ingredienti
1 tazza di burro temperatura ambiente
1 tazza di acqua con 1 cucchiaino si sale fino sciolto
3 tazze di farina


Preparazione

Prendete come misura una tazza, io uso quella per il caffè latte, che contiene circa 200 g di farina.
Se avete il Bimby, mettete tutto nel boccale ed impastate fino ad ottenere un impasto liscio. Se lo dovete fare a mano, versate la farina sul tavolo e fate una corona, nel centro mettete il burro e cominciate ad amalgamare il tutto versando ogni tanto l'acqua, lavorate bene con le mani fino ad ottenere un impasto bello liscio, formate una palla ed avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciate riposare nella parte meno fredda del frigo per 1/2 ora.
Stendete con il matarello mettendo della farina sul tavolo per evitare che si appiccichi.... stendete fino ad avere uno spesore di circa mezzo cm. A questo punto dovrete ricavare i dischi cercate qualcosa rotonda di diametro circa 10 cm, io uso aiutandomi con il coltello un piatto.
Se volete fare la torta salata, basta stenderla della misura della vostra teglia.
In un angolo del tavolo mettete un pò di farina e disponete i dischi ma mano che li ricavate... e copriteli con uno strofinaccio, per non farli seccare.
A questo punto l'impasto sarà pronto ad accogliere il ripieno che volete......Inserite un cucchiao di ripieno nel centro e chiudete come un calzone, magari innumidite il bordo così chiude meglio ed evitate che cuocendo si apranno, se non sapete fare il bordo arrotolato (repulgue) usate la forchetta, va bene lo stesso....
Una volta fatte le empanadas, sistematele in una teglia da forno, dipingetele con un uovo sbattuto e cuocete a 200° per circa 15 minuti (devono uscire dorate)

Alla prossima...con tanta varietà di ripieni per le vostre EMPANADAS!!!!!!
 

Blog Template by YummyLolly.com